Project Description

Il Fab Lab Cartesio

UN FAB LAB ALL’INTERNO DI UN LICEO PRIVATO

 

Sintesi del Progetto

L’Ente di Formazione Nazionale ANAPIA, accreditato presso diverse regioni italiane e che gestisce anche diverse scuole parificate, nell’autunno 2016 ha commissionato a Chirale la realizzazione del Fab Lab scolastico all’interno del Liceo Scientifico Cartesio nel quartiere Laurentino di Roma.

Il laboratorio supporta le attività didattiche del liceo in linea con gli obiettivi del Piano Nazionale Scuola Digitale del MIUR ma è anche progettato per offrire servizi al territorio attraverso l’apertura degli spazi al pubblico ed un programma di corsi di formazione rivolti agli adulti.

  • Analisi del Modello di Business

  • Analisi dei Processi

  • Progettazione Tecnica

  • Program & Project Management

Deliverables

Il Fab Lab Cartesio è stato realizzato sul modello degli Atelier Creativi sviluppati nell’ambito della Rete Roma Makers.

La configurazione del laboratorio è prevalentemente orientata all’impiego didattico, con 4 stampanti 3D cartesiane, un plotter CNC da taglio e un banco di elettronica con kit Arduino e Raspberry Pi, mentre per consentire un maggiore supporto alle attività della community maker del territorio è stato installato un taglio laser CO2 da 60W.

  • Banco Elettronico con strumenti e stazioni di saldatura

  • 4 Stampanti 3D cartesiane

  • Plotter CNC da taglio

  • Taglio Laser CO2 60W 60X70

Risultati

Al momento della sua apertura Fablabaro è risultato il più grande Fab Lab d’Europa collocato all’interno di una scuola media e perfettamente integrato con il suo territorio.

Fablabaro, che vanta macchinari e strutture di fabbricazione digitale in grado di supportare attività di produzione oltre che di prototipazione, ha rapidamente ottenuto il riconoscimento da parte della Fab Foundation di Boston ed è censito nella mappa globale fablabs.io.

In orario extra scolastico il Fab Lab è sede di attività di formazione per ragazzi e per adulti e ospita diverse community locali impegnate in progetti open source ed è diventato oggetto di studio da parte dell’Ente di Ricerca del MIUR Indire che lo ha elevato al rango di modello nazionale per i progetti di integrazione tra scuola e territorio, riconoscendone l’eccellenza a livello nazionale.

Possiamo aiutarti?

HAI GRANDI IDEE O PROGETTI DA SVILUPPARE ASSIEME?